info@soniachirico.it
+39 349 9265777
Via Monte Napoleone - Milano

Trucchi per snellire la tua silhouette

Non so voi, ma io quando scelgo l’outfit al mattino, lo scelgo in base al mio umore. (Avendo tutto in palette cromatica, non ho bisogno di preparalo la sera prima per decidere con quale colore sta meglio cosa.)  A parte questo piccolo grande dettaglio, vorrei parlavi di un altro tipo di dettaglio fondamentale da poter sfruttare al meglio: le varie fantasie e stampe, oramai un evergreen da sempre, che ritroviamo ogni anno in nuove collezioni. Sappiate che con dei piccoli accorgimenti, possiamo rendere il nostro look brillante e armonioso e otticamente possiamo addirittura sembrare più alte e più snelle.

Come avevo accennato nel mio artico precedente dove spiego le varie forme del corpo, qui vi spiego come il ruolo della stampa ha una funzione fondamentale sulla nostra body shape. Parlerò della stampa a righe, verticali e orizzontali,  a quella optical, per finire sulle stampe a fiori e i drappeggi. Prendiamo ad esempio le linee verticali, allungano la figura, slanciano e armonizzano.

Per chi ama l’abito lungo e crede di non poterlo indossare per via della sua altezza, ecco che entrano in gioco, le varie tecniche di camouflage. Partiamo dalle righe verticali, indossatelo raso terra, un paio di tacchi e il risultato è evidente, la linea verticale allunga e snellisce otticamente, stessa cosa vale anche per un pantalone o gonna.

Questo avviene perché il nostro occhio vede per intero e osservando a primo impatto le righe verticali e, non vedendo nessun tipo di stacco, la figura appare più alta e più slanciata.

Anche con una maglia o camicia il concetto è lo stesso. Scegliendo la direzione della riga, possiamo sfruttala in base alla nostre esigenze. La riga orizzontale allarga otticamente una figura, ed è perfetta per riproporzionare la  propria body shape. Ad esempio: se si hanno i fianchi larghi, rispetto alle spalle, si cerca di riportare il giusto equilibrio tra sopra e il sotto. Viceversa se abbiamo spalle larghe e fianchi stretti, indosseremo una gonna a tubino (o come più ci piace,) a righe orizzontali  e sceglieremo un capo a tinta unita nella parte superiore.

Parliamo del color block. É una tecnica di abbinamento cromatico, una soluzione semplice, che unisce capi diversi di diverse tonalità, creando una sovrapposizione armoniosa al proprio look. Ci sono degli abiti che nascono in questo modo, proprio per aiutare a ricreare armonia. In questa slide vediamo come valorizzare, una punto vita su una fisicità a forma di mela ( vita inesistente) come quella di Kate Winslet. (Lei più volte ha scelto questo tipo di look per diversi eventi)

Ci sono diversi modi di usare il color block, Il trucco sta nello scegliere due colori, uno neutro e uno più intenso e sovrapporli. Questa tecnica si può usare anche creando un outfit spezzato.

Adesso parliamo dell’importanza delle proporzioni. Qui vi farò un esempio molto semplice ma tecnico e sopratutto ottico, dove potete vedere come dei disegni o stampe ingannano notevolmente il nostro occhio.

Osservando le due figure, essenzialmente il cerchio rosso a sinistra sembra essere più grande di quello a destra anche se in realtà hanno le stesse dimensioni, questo accade perché é posto al centro dei cerchi più piccoli. Viceversa posto al centro dei cerchi più grandi, il cerchio rosso appare otticamente più piccolo.

Per creare armonia in una figura, possiamo avvalerci di questo esempio, quando scegliamo una stampa da indossare, dobbiamo valutarne anche le proporzioni, otticamente ci cambiano e fanno la differenza.

Se abbiamo un fisico minuto la scelta di una stampa, dovrà essere regolare, piccola, proporzionata alla nostra fisicità, altrimenti rischiamo che si noti solo l’abito e noi scompariamo. La scelta del vestito deve valorizzarci, non ci interessa indossare un abito di un famoso brand solo perché é di tendenza, se poi su di noi non sta bene. Vi siete mai chiesti perché un determinato tipo di abito stesse meglio alla vostra amica e a voi no?! (Ecco questo è uno dei motivi)Ricordatevi che questo tipo di scelta rende unico il vostro stile, nella creazione di un outfit bisogna considerare e tenere conto di tutte queste cose.”

Viceversa se la nostra figura e più morbida, non possiamo andare a scegliere una stampa piccola, altrimenti non ci valorizza come dovrebbe e ci farebbe apparire con qualche chilo di troppo.

Dobbiamo imparare a migliorarci attraverso la scelta dell’outfit giusto, valorizzando le nostre caratteristiche fisiche. “Vorrei anche ricordarvi che una camicia con stampa riesce a camuffare un addome  pronunciato.”

Eccoci arrivati a gli abiti drappeggiati, le onde sul davanti riescono a camuffare il ventre rotondo, spostando l’attenzione sul petto. I drappeggi sono delle linee diagonali che hanno il potere di armonizzare la silhouette facendola apparire più snella.

Una buona scelta é l’intimo, esistono ottime linee shaping nei vari brand di abbigliamento intimo, aiutano a modellare e contenere la figura, nascondono qualche chilo di troppo, e gli abiti riescono a scivolare meglio accarezzando la figura.

 

Sonia chirico

Image Consultant

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Scrivimi per maggiori informazioni